Ben due interventi legislativi a sostegno della scelta per una mobilità green

Sarà l’effetto di Greta, sarà il clima impazzito che sta convincendo anche i più scettici, saranno le nostre città sempre più caotiche e irrespirabili, ma finalmente sembra di intravedere un movimento sempre più crescente e convinto in direzione “mobilità sostenibile”!

Una bella mano arriva anche dai provvedimenti legislativi a favore dell’acquisto di veicoli elettrici e chi sta maturando la convinzione di passare alla mobilità elettriche e sostenibile, avrà addirittura  la possibilità di utilizzare ben due ECOBONUS.

Vediamo di che si tratta.

Il primo Ecobonus, per chi vuol acquistare un’auto o uno scooter o una moto elettrica.

Lo ereditiamo dalla Legge Finanziaria del 2018, comprende il riconoscimento di incentivi a a favore di chi decide di rottamare un veicolo a benzina (auto o scooter) per acquistare un pari modello in versione elettrica o ibrida.

Per rinfrescare la memoria, ricordiamo come funzione l’ecobonus per ciclomotore e motocicli.

Hai un vecchio scooter a benzina ? Vuoi passare ad uno scooter elettrico ? continua a leggere …

Cosa vuol dire “vecchio scooter”? Il provvedimento riguarda gli scooter endotermici con classe di emissione da 0 a 3 che sono destinati alla rottamazione.

A chi bisogna rivolgersi ? provvede a tutto la concessionaria del veicolo elettrico che vuoi acquistare. Rivolgiti a concessionarie accreditate per l’incasso dei Bonus. Pagherai il prezzo già defalcato del Bonus.

Cosa devo fare ? Dovrai consegnare i documenti del tuo scooter e pagare un acconto per il nuovo. All’atto dell’immatricolazione del nuovo, consegnerai fisicamente alla concessionaria lo scooter (che dovrà essere rottamato entro 10 giorni). Successivamente riceverai i documenti di rottamazione ed usufruirai subito dello sconto.

Quanto si risparmia ? si risparmia il 30% del prezzo di listino non ivato (imponibile). Per fare un esempio, un mezzo che costa 4000 € (+ Immatricolazione), viene 3200 (comprese tutte le spese ed oneri di immatricolazione)

L’ecobonus è già usufruibile, essendo operativo secondo le modalità già attive dallo scorso anno

Parliamo ora del secondo Ecobonus, per chi vuol acquistare una bici elettrica.

E’ diventato Legge col DECRETO CLIMA (DL 111/2019).

Funziona sempre attraverso la rottamazione di vecchie auto e di vecchie moto/scooter inquinanti. A fronte della rottamazione, viene rilasciato un BONUS pari a 1500€ (se rottami un’auto) o pari a 500€, se rottami uno scooter.

I bonus potranno essere utilizzati entro 3 anni dalla loro emissione per l’acquisto di:

  • Biciclette a pedalata assistita
  • Abbonamenti ai mezzi pubblici
  • Altri servizi o prodotti green,

Entro il mese di Marzo 2020, è atteso il Decreto attuativo che chiarirà le modalità di emissione di questi ultimi Ecobonus e l’esatta destinazione (ad esempio: una domanda ricorrente alla quale non possiamo ancora rispondere è se il bonus riguarderà anche l’acquisto dei monopattini elettrici, ormai assimilati alle ebike).

Per saperne sempre di più, segui le pagine social Napolielettrica. Sarai aggiornato in tempo reale su tutte le novità!

Napolielettrica è specialista a Napoli di veicoli elettrici, concessionaria dei marchi ASKOLL, Supersoco, KRC, Wayel, Italwin, Badbike, Ekletta. Rivenditore Atala, Adriatica, Brinke, Zero Motor Cycle

Vendita e assistenza veicoli elettrici e accessori.

www.napolielettrica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.